Cosa è un wallet crypto?

wallet-crypto

Le criptovalute risiedono in dei portafogli virtuali chiamati wallet. Ogni wallet crypto è composto da una chiave pubblica e una chiave privata. La chiave pubblica è la stringa da inviare alla controparte per ricevere un pagamento, cosa che quindi garantisce l’anonimato tra le parti; essa corrisponde all’IBAN nel mondo reale mentre la chiave privata serve per verificare che la transazione sia stata firmata correttamente dal mittente, che ha utilizzato la mia chiave pubblica.

Dato che un wallet crypto è, di fatto, una coppia di chiavi pubblica e privata, può risiedere in qualsiasi dispositivo: smartphone, PC, chiavetta USB, internet o perfino un foglio di carta.

I wallet si divisono in hot wallet, se è presente su un dispositivo connesso a internet e cold wallet al contrario. Il primo è estremamente sicuro da attacchi hacker ma deve essere gestito autonomamente ed è “scomodo”, il secondo invece è comodo e accessibile ovunque ma necessita di una attenzione maggiore.

Software wallet

Una software wallet è una applicazione che è scaricata su un determinato dispositivo, desktop o mobile; oppure un wallet presente su una piattaforma web dedicata (Exchange).

Desktop wallet

In wallet la chiave privata è memorizzata in un hard disk del proprio dispositivo. Qualora non sia connesso ad internet è un cold wallet. Qualora vi sia la necessità di effettuare delle operazioni posso togliere internet, effettuare delle transazioni offline con la mia chiave privata, e successivamente portarle online.

Online wallet (Exchange)

Un exchange è un piattaforma online che si occupa della gestione dei wallet hot dei propri utenti, solitamente multi valuta. Il vantaggio di questa modalità è che la sicurezza del wallet è delegata alla piattaforma che, di fatto, fa da garante. Lo svantaggio è l’accentramento della gestione delle crypto in pochi grandi enti, accentramento che rende meno decentralizzata, anarchica e anonima la gestione delle valute.

Esempi di exchange sono Coinbase, Kraken, Binance e Crypto.com.

Mobile wallet

Simili ai wallet online ma creati per funzionare su smartphone.

Hardware wallet

Gli harware wallet sono wallet cold, come per esempio può essere una chiavetta USB, che memorizzano la chiave privata in un dispositivo hardware protetto e offline.

Esistono in commercio dei dispositivi simili a delle chiavette usb che possono essere utilizzati solo come portafogli, senza possibilità di installare altri programmi, e che soprattutto consentono di archiviare le chiavi private dell’utente in modalità off-line.

I migliori hardware cold wallet sono:

Qualora si decidesse di investire cifre rilevanti in criptovalute è la soluzione sicuramente migliore.

Paper wallet

Questo wallet è, banalmente, un foglio di carta dove sono stampate le chiavi pubbliche e private del nostro portafoglio. Queste chiavi sono comodamente leggibili tramite l’utilizzo di QR code. Il foglio dovrà ovviamente essere salvato in un posto sicuro.

Esistono dei siti che permettono di generare dei paper wallet come Bitcoin Paper Wallet e MyEtherWallet.

Indice

Share
Ultimi articoli
Join

Newsletter

Nessuno spam, solo articoli interessanti ;)

Focus

Post correlati

solidity

Introduzione a Solidity e EVM

Solidity è un linguaggio orientato agli oggetti pensato per implementare smart contract sulla blockchain Ethereum e in particolare sulla Ethereum Virtual Machine (EVM). E’ un

polygon

Appunti su Polygon

Polygon (ex Matic) nasce come blockchain per risolvere i soliti problemi legati ad Ethereum: la scalabilità (lento e fee elevate) e la interoperabilità (compatibilità solo

Codice Pragmatico

Contatti

Per informazioni, dubbi o consulenze non esitate a contattarmi.

Lascia un messaggio

Ricevi le ultime news

Iscrivi alla newsletter

Solo articoli interessanti, promesso ;)